I vantaggi del CRM nelle imprese manifatturiere

CRMLascia un commento

Vantaggi del CRM nel settore manifatturiero

Fino adesso sei “sopravvissuto” a ritmo di email, fogli Excel o prendendo nota su foglietti volanti. Ma se lavori in ambito manifatturiero e la tua azienda sta crescendo, queste soluzioni non saranno più sufficienti.

Nessuna formula magica, hai semplicemente bisogno di un CRM e di seguito ti spiegheremo perché.

Cosa può fare, per te che lavori in ambito manifatturiero, il CRM?

  • Permette di migliorare e consolidare sistemi e processi per creare efficienza nelle vendite e una migliore Customer Experience;
  • Fornisce una visione unica del cliente per tutti i commerciali, gli addetti marketing e customer service, a livello globale;
  • Oltre a fornire dati in tempo reale sui clienti, permette di realizzare previsioni di vendita, accelerando così i processi decisionali interni.

Non si tratta di questioni che vive solo l’industria manifatturiera, ma sicuramente si tratta di un settore dove la competizione è molto alta, dove i cicli di vendita possono diventare anche molto complessi e dove i produttori devono avere cura dei propri clienti, conquistarne di nuovi e offrire i loro prodotti e servizi ad un prezzo conveniente.

In termini di Customer Experience non possono sbagliare, sia rispetto ai loro clienti finali che nei riguardi dei loro fornitori.

Perché la tua azienda manifatturiera ha realmente bisogno di un CRM?

– Gestione della rete dei distributori

La maggior parte dei produttori commercializza, vende e offre assistenza sui propri prodotti attraverso una rete di rivenditori che operano nei mercati locali e che si interfacciano direttamente con il cliente finale. Queste reti di distributori riducono significativamente i costi di accesso al mercato, ma a scapito di prevedibilità, coerenza e controllo da parte del produttore.

La relazione tra rivenditore e produttore è prima di tutto una partnership tra imprese. Il valore netto di questa intesa è il risultato dell’allineamento, dell’impegno, degli incentivi, della consapevolezza e delle prestazioni di entrambe le parti.

Una soluzione CRM snellisce la gestione dei distributori riunendo le informazioni sulla rete, il territorio e il mercato in un’unica interfaccia per il produttore, i rivenditori e gli area manager.

– Gestione della catena di produzione e distribuzione

Gestire la catena di produzione e distribuzione comporta un insieme di attività molto complesso. Un CRM in grado di organizzare la gestione di queste attività, permette una miglior coordinazione e consente a tutti di essere a conoscenza dello stato di ciascun ordine e progetto. Come diciamo spesso, “un CRM non vive di vita propria”, perciò è importante che il sistema fornisca anche dati di integrazione, in tempo reale, provenienti da altre applicazioni utilizzate internamente all’azienda, come ad esempio quelle relative alle attività di amministrazione. Nulla così verrà tralasciato.

– Previsione della domanda

Dal punto di vista della domanda, un’azienda manifatturiera ha bisogno di informazioni chiare da parte delle aree vendita, marketing e customer service, per garantire che le stime di produzione siano corrette. La sfida con la pianificazione della domanda è che le persone che hanno la visione più ampia e definita sull’effettiva richiesta (ad esempio distributori e area manager) sono solitamente le figure più “staccate” dai processi di produzione.

Anche in questo caso il CRM offre un supporto notevole. La concentrazione in un unico sistema di informazioni provenienti da più fonti e più utenti non permette solo di accedere ad una panoramica in tempo reale delle stime chiave per l’azienda, ma permette di realizzare report predittivi.

Informazioni chiare sulla copertura delle vendite

Ogni territorio è diverso, quindi utilizzare il CRM per dare agli area manager una visione macroscopica della propria attività aiuta a prendere decisioni informate e quindi a definire le priorità.

La maggior parte dei produttori vende più linee di prodotti, le cui prestazioni differiscono in base al territorio nel quale vengono distribuite. Questa non è solo una delle preoccupazioni principali per il business, ma è anche un’informazione necessaria.

Per questo motivo raccogliere i dati provenienti da distributori e area manager deve essere semplice, così da dare alla direzione un quadro migliore degli investimenti da fare per massimizzare le prestazioni in ciascun territorio e mercato.

Fonte: SugarCRM




Vuoi vedere tutte le sfide che il CRM riesce a vincere nel settore manifatturiero?

CLICCA QUI

Se invece vuoi implementare un CRM nella tua azienda di produzione, contattaci!
Saremo lieti di aiutarti

CHIAMACI O SCRIVICI UNA MAIL

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *