“Sei preoccupato della sicurezza delle tue informazioni?”

Se sei su questa pagina, c’è la buona possibilità che tu sia un IT Manager, o comunque che ti occupi per lavoro di informatica.
Se così non fosse, potrebbe essere che ti occupi di vendite oppure che tu sia un Marketing Manager. O magari, che tu sia il boss.

Stefano Bicego - IT Manager
Risponde Stefano Bicego

COO di OpenSymbol.

Come è giusto che sia, ogni buon responsabile IT ha particolarmente a cuore la sicurezza dei propri dati. Specialmente se lavora per un’azienda che gestisce processi industriali coperti da segreto o che gestisce ad ogni titolo dei dati sensibili.

Detto questo, nella mia attività quotidiana, mi capita spesso di notare come in molte aziende siano presenti contemporaneamente queste caratteristiche:

  • una malcelata diffidenza per i dati presenti in cloud
  • un’attenzione quasi ossessiva alla protezione dagli attacchi provenienti dall’esterno
  • una pericolosa sottovalutazione nella gestione della sicurezza all’interno dell’azienda.

L’idea secondo la quale i dati in cloud siano meno al sicuro rispetto ai dati contenuti nei propri server è nel migliore dei casi un luogo comune.

A questo proposito, vorrei condividere una riflessione con te.

Immagino tu abbia sentito parlare di Wikileaks, l’organizzazione guidata da Julian Assange che pubblica sul suo sito Internet documenti top secret che riceve da fonti anonime. Ebbene, queste fonti anonime sono perlopiù dei volontari in incognito che raccolgono informazioni dai sistemi informatici a cui hanno accesso. In altre parole, per ottenere dati, non hanno bisogno di hackerare i siti delle aziende per cui lavorano, in quanto, per lavoro, possiedono già tutte le credenziali di accesso!

Di conseguenza, l’idea secondo la quale i dati in cloud siano meno al sicuro rispetto ai dati contenuti nei propri server è nel migliore dei casi un luogo comune.

La sicurezza informatica è un processo in divenire, che va costantemente migliorato per mitigare ogni forma di rischio.

Per questo motivo, in OpenSymbol abbiamo avviato ormai da anni dei processi interni mirati a garantire la massima affidabilità delle nostre attività verso i clienti e i loro dati. A questo proposito, abbiamo ottenuto la Certificazione ISO 27001 e ISO 27018.

Se vuoi approfondire il tema della sicurezza legato ad un’implementazione CRM, contattami tramite il form che trovi qui sotto.

A presto!

Stefano Bicego
Co-Founder & COO
OpenSymbol

Scopri come fare la scelta più sicura, evitando i rischi più comuni nella scelta di un fornitore SaaS: scarica l'eBook!

Fare la scelta più sicura: evitare i rischi più comuni nella scelta di un fornitore SaaS - ebook