È arrivato il nuovo SugarCRM

CRM, SugarCRMLascia un commento

È arrivato il nuovo SugarCRM
Tempo di lettura: 3 minuti

Il futuro della Customer Experience è vicino

Così, nella seconda metà di luglio, SugarCRM esordiva nei propri canali social per annunciare l’avvento di una nuova fase, creando non poche aspettative.

A seguire, il 31 luglio, l’annuncio ufficiale da parte del CEO di SugarCRM, Craig Charlton:

Today we’ve made some announcements that will fundamentally change the way businesses utilize CRM.

“Gli annunci che abbiamo fatto oggi cambieranno fondamentalmente il modo in cui le aziende utilizzano il CRM.”

È arrivato il nuovo SugarCRM.

Non solo una veste rivista in termini di logo e visual identity, sostituendo il famoso cubetto rosso e grigio legato al brand, ma anche una nuova vision: creare un mondo in cui le aziende siano in grado di “coltivare” i propri clienti a vita, anticipando ed esaudendo i loro bisogni – prima ancora che si rendano conto di averli.

Come realizzare questo obiettivo tanto sfidante?

Il primo passo è stato l’annuncio dei tre nuovi prodotti che vanno a costituire la SugarCRM Customer Experience Platform:

  • Sugar Market (ex Salesfusion): la piattaforma di Marketing Automation per aumentare l’efficacia e la produttività dei team marketing delle aziende di medie dimensioni. 

    Tra le sue funzionalità principali vengono citati l’intuitivo campaign builder e i sistemi avanzati di automazione e di reportistica per comprendere l’engagement, migliorare il tasso di conversione e quindi incrementare i profitti.

  • Sugar Sell: la soluzione CRM dotata di un’interfaccia semplice ed intuitiva, già riconosciuta e pluripremiata per la propria flessibilità e l’alto tasso di soddisfazione dei clienti. 

    Questo sistema snello e veloce è facilmente integrabile con altre piattaforme e consente di tracciare e monitorare le attività sui clienti, mappare il Customer Journey e automatizzare più flussi di lavoro. 

  • Sugar Serve: un nuovo Customer Engagement center, pensato per i team di assistenza col fine di semplificare la gestione dei ticket e la risoluzione dei relativi problemi. 

    Sugar Serve aiuta i team di Customer Service a garantire tempi di risposta e risoluzione adeguati, monitorare il grado di soddisfazione dei clienti e soddisfare le esigenze dei clienti su tutti i canali di supporto interni all’azienda. 

Queste soluzioni sono state pensate proprio per le aree aziendali maggiormente responsabili della gestione e del miglioramento della Customer Experience, all’interno e all’esterno dell’azienda – marketing, commerciale e customer service. 

Ma non si tratta delle uniche novità annunciate in casa SugarCRM.

Lo stesso Charlton ha sottolineato i 3 “pillars”, o capisaldi, che differenzieranno il vendor IT rispetto ai propri competitor:

  • Intelligent Customer Experience Platform

un problema che molte aziende devono affrontare oggi è quello della sovrabbondanza dei dati. Basti pensare che per ogni persona sul pianeta vengono creati 1,7 megabyte di dati ogni secondo e, di questi, solo lo 0,5% viene analizzato. 

È un dato di fatto: la maggior parte delle aziende ha una grande quantità di dati sui propri clienti, ma poche sono in grado di ricavarne dei significati reali. 

Per questo è stata pensata la piattaforma di Sugar: per sfruttare i dati dei clienti in modo da scoprire facilmente informazioni fruibili.

  • No-Touch Information Management:

ottenere tutti i dati dei clienti di cui si ha bisogno, senza dover impiegare un sacco di tempo per infiniti aggiornamenti e data-entry manuali, è la sfida che intende vincere questo secondo caposaldo.

Il concetto è proprio quello di una acquisizione automatica dei dati da diversi touchpoint, come email, messaggi di testo, messaggi vocali ed altre interazioni con il cliente. Questi vengono poi arricchiti con informazioni provenienti da servizi di dati di terze parti e di Intelligenza Artificiale, prima di essere aggiunti ai campi di informazioni relative al cliente.

  • Continuous Cloud Innovation: 

il terzo caposaldo di SugarCRM riguarda la continua innovazione in ambito cloud, base fondamentale per rendere la piattaforma innovativa e “a prova di futuro”. 

Non si tratta di obiettivi un po’ troppo ambiziosi?

Viene facile pensarlo. 

E a questa domanda Sugar ha già risposto: 

Well, yes — and no.

You see, we didn’t just randomly pick a lofty goal that might be achievable. We’ve actually built our technology around it. It all starts with our three pillars — the unique features that make Sugar different from anything else available today.

“Beh, sì e no. 

Non abbiamo semplicemente scelto a caso un obiettivo elevato che potesse essere raggiungibile. In realtà, abbiamo costruito la nostra tecnologia attorno ad esso. 

Tutto inizia con i nostri tre pilastri: le caratteristiche uniche che rendono Sugar diverso da qualsiasi altra piattaforma disponibile oggi. ”

Stay Tuned

Per maggiori informazioni:

https://www.sugarcrm.com/blog/2019/07/31/welcome-to-the-new-sugarcrm/ 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *