Area HR: come gestire la pianificazione della forza lavoro?

monday.comLeave a Comment

monday.com pianificazione forza lavoro HR
Tempo di lettura: 3 minuti

Sappiamo bene che il capitale umano guida la crescita di qualsiasi business.
Per questo motivo, non bisogna trascurare i propri dipendenti, indipendentemente dal loro ingresso in azienda (recente o meno): essi devono sentirsi parte fondamentale dell'azienda.

Per riuscire dunque a trattenere i propri dipendenti (e attrarre, d'altro canto, nuovi talenti), in ambito HR è importante utilizzare un modello di pianificazione della forza lavoro
In questo articolo ti spiegheremo che cos'è questo modello e con quale strumento puoi crearlo facilmente.

Che cos'è la pianificazione della forza lavoro?

La pianificazione della forza lavoro è quel processo utilizzato dalle aziende per analizzare la propria forza lavoro e determinare le azioni più idonee da intraprendere per soddisfare le esigenze del proprio personale (sia attuale che futuro) e dell'azienda stessa.

In poche parole, gli obiettivi della pianificazione della forza lavoro sono prevalentemente tre:

  • garantire che un'azienda abbia a bordo un team che le consenta di raggiungere gli obiettivi finanziari prestabiliti,
  • migliorare l'esperienza dei dipendenti,
  • promuovere la collaborazione in azienda.

Ad esempio, una delle attività più importanti legate alla pianificazione della forza lavoro è l'analisi dello skill gap, che permette di migliorare le competenze presenti in azienda.
Per farlo è necessario identificare le competenze più importanti che ogni ruolo aziendale dovrebbe avere e confrontarle poi con le abilità che effettivamente detengono i dipendenti.  In questo modo, ad esempio, sarà possibile comprendere se sono necessari dei corsi di formazione e/o delle nuove figure da inserire in azienda con specifiche skills.

gap analysis monday area hr

Quali sono i 5 elementi chiave nella pianificazione della forza lavoro?

  1. Analizzare la forza lavoro.
    Per stilare un piano vincente, è importante fare il punto della situazione e capire l'obiettivo che si vuole raggiungere.
  2. Individuare le esigenze future.
    Come abbiamo riportato precedentemente, la pianificazione della forza lavoro vuole garantire che un’azienda abbia a bordo un team che la aiuti a raggiungere gli obiettivi prefissati. Quindi, per riuscire a sviluppare una strategia che lo permetta, è necessario conoscere le esigenze future - e non solo attuali - dell’azienda.
  3. Identificare le lacune.
    Sicuramente è importante, durante lo sviluppo di una pianificazione strategica della forza lavoro, avere chiarezza su dove possono esservi degli skills gap.
  4. Definire la strategia.
    Una volta che l'azienda ha esaminato le proprie esigenze, analizzato la forza lavoro esistente e compreso le esigenze future (identificando le potenziali skills gap), si può progettare e attuare una strategia di pianificazione della forza lavoro per ottimizzare le prestazioni dei dipendenti e permettere al team HR di reclutare in modo strategico e proattivo.
  5. Valutare il piano.
    Lo sviluppo di una buona strategia di pianificazione della forza lavoro non termina con l’implementazione del piano stesso. Senza ombra di dubbio è essenziale valutare la strategia per assicurarsi che si stia ottenendo il risultato desiderato.

Lo strumento per l'area HR: come gestire la strategia per la pianificazione della forza lavoro? 

Risulta essenziale scegliere una soluzione per l'area HR che soddisfi tutte le sue esigenze e che sia scalabile nel tempo. Questa soluzione è sicuramente monday.com, che a differenza di molti strumenti restrittivi per il mondo delle risorse umane, consente ai team di personalizzare i flussi di lavoro e di gestire tutti i processi HR in un unico posto, risparmiando tempo e automatizzando le attività. 

monday.com - integrabile con tutti gli strumenti adottati in azienda - è una piattaforma con cui è possibile supervisionare la pipeline di reclutamento dei candidati (dall'inizio alla fine), inserire nuovi dipendenti, raccogliere le candidature, gestire il modello per la pianificazione della forza lavoro e via dicendo. Le automazioni personalizzabili possono ricordarti - ad esempio - di eseguire controlli regolari delle skills dei dipendenti, in modo tale da poter prendere nota di eventuali lacune che, invece, devono essere colmate.

hr monday.com

Sostanzialmente con questo software di gestione delle risorse umane puoi avere sotto controllo tutte le attività poste in essere dall'area HR, come: 

  • il processo di ricerca e di assunzione,
  • l'onboarding,
  • lo sviluppo dei dipendenti e la loro retribuzione,
  • il welfare aziendale.

Con monday.com puoi creare modelli e dashboard personalizzate (includendo file e risorse, assegnando le attività da compiere a specifiche persone e indicandone le relative scadenze), organizzando al meglio il lavoro del tuo team HR e controllando il corretto avanzamento delle attività.  


Il successo di un'azienda dipende soprattutto da come gestisce il proprio personale: ottimizza ora la gestione delle attività del tuo team HR con monday.com!  

PROVA ORA GRATUITAMENTE MONDAY.COM PER 14 GIORNI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.