Come integrare il CRM con LinkedIn?

CRM, SalesLeave a Comment

LinkedIn e CRM integrazione
Tempo di lettura: 3 minuti

Abbiamo capito in questo articolo perché l'integrazione fra LinkedIn e il CRM è importante, ora è giunto in momento di comprendere al 100% come funziona l'integrazione fra questi due strumenti.

Come funzionano le integrazioni fra LinkedIn e i CRM?

Le integrazioni dei CRM con LinkedIn funzionano su due livelli. Il primo modo è semplice, quasi elementare: l’integrazione estrae i dati contenuti in vari campi (titoli accademici, collegamenti a profili dei contatti, account social, nome azienda etc...) e li salva sul CRM.

Il secondo livello riguarda più specificamente LinkedIn Sales Navigator e permette di importare le e-mail, una serie di altri dati e di tracciare le cose che hai in comune con un determinato prospect grazie alla funzione “icebreaker”; chiamata così perché ti permette di utilizzare queste informazioni per attaccare bottone e rompere il ghiaccio con la persona che vuoi raggiungere.

Cosa sono LinkedIn CRM Widget e LinkedIn CRM Sync?

Il LinkedIn CRM Widget e il Linkedin CRM Sync sono due servizi a cui possono accedere solo i possessori di “Sales Navigator Team” oppure di “Sales Navigator Enterprise edition”.

CRM Widget
Il CRM Widget è un servizio che ti consente di visualizzare le informazioni di LinkedIn nello stesso posto in cui stai già monitorando le tue attività quotidiane di vendita.
Di fatto è un piccolo frame che mostra dentro al tuo CRM le informazioni di Sales Navigator inerenti all’account che hai selezionato.
Questo servizio offre i seguenti vantaggi:

  • Produttività: il Widget ti fa risparmiare tempo perché ti permette di vedere le informazioni che ti servono all’interno della stessa schermata in cui lavori, azzerando il passaggio da una finestra all’altra.
  • Data Enrichment: il Widget arricchisce la tua dashboard del CRM con dati presi da LinkedIn Sales Navigator affinchè tu possa avere maggiori informazioni consultabili direttamente dentro la dashboard del CRM. Ciò facilita e rende più efficace la costruzione delle relazioni con i tuoi clienti.

CRM Sync
Dopo aver installato il Widget, è possibile abilitare il servizio CRM Sync per registrare e importare istantaneamente l'attività di vendita da e verso il CRM aziendale con un semplice click del mouse.
Di fatto, il servizio di CRM Sync è quell’automatismo indispensabile per non perdere tempo, aumentare la CRM User Adoption e centralizzare il controllo dei contatti da parte dell’azienda perché, una volta sul CRM aziendale, i contatti rimangono di proprietà dell’azienda anche qualora il commerciale cambi azienda e passi alla concorrenza.

Che cos’è il servizio di Data Validation?

Il servizio di Data Validation porta nel tuo CRM la potenza del servizio offerto da LinkedIn.
Sì perché LinkedIn prima di essere un social network è un database sempre aggiornato di posizioni lavorative. Mentre i dati nel CRM subiscono un certo invecchiamento nel tempo, gli utenti di LinkedIn aggiornano spontaneamente i loro contatti ogni volta che ve ne sia bisogno.
Il servizio di Data Validation mantiene aggiornata la tua base dati, segnalando entro 24 ore i profili che hanno cambiato l'azienda in cui lavorano.
Il servizio di Data Validation porta 3 grandi vantaggi all’azienda che lo implementa:

  • Aumenta la Sales Efficiency perché migliora la qualità delle informazioni legate alla pipeline;
  • Aumenta l’efficacia del reparto Marketing eliminando le azioni di “pulizia” e di “ottimizzazione” dei DB;
  • Migliora la qualità dei dati al fine di avere un ottimo ritorno dell'investimento.

Anche in questo caso la funzione è offerta ai soli clienti della “Sales Navigatori Enterprise Edition”.

come integrare linkedin e crm

Cosa posso fare se non ho LinkedIn Sales Navigator per integrare LinkedIn al mio CRM?

La risposta è come sempre in questi casi: dipende. Dipende da cosa si vuole ottenere e da quali rischi correre.
Sul mercato esistono moltissimi applicativi che dichiarano di poter sincronizzare il vostro CRM, il vostro account LinkedIn e di automatizzare molte operazioni. Questi dispositivi spesso non funzionano bene e, in molti casi, non fanno quello che promettono. Ma anche nell’ipotesi che questi strumenti potessero fare al caso vostro, violano in maniera netta i termini contrattuali che avete sottoscritto con LinkedIn.

Investire molto in un profilo LinkedIn attivo (in cui si postano con regolarità contenuti interessanti e in cui si è riusciti a creare una rete di contatti importante e profilata) ci impone di non mettere in pericolo questo investimento utilizzando servizi non approvati da LinkedIn.


Scopri le soluzioni sicure che possono migliorare la tua efficienza commerciale.

CONTATTACI ORA

👉 E a proposito di LinkedIn, segui la nostra pagina aziendale: clicca qui!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *