È tempo di cambiare CRM? Sette consigli per pianificare la migrazione perfetta

CRMLascia un commento

È tempo di cambiare CRM_ Sette consigli per pianificare la migrazione perfetta

Passare da un CRM ad un altro non dovrebbe essere un processo affrettato. Ci vogliono molta pazienza e impegno per venire incontro alle principali parti interessate e fare il punto su come dovrebbe funzionare la nuova soluzione. A volte può diventare un vero e proprio processo travolgente – per questo ci sono un po’ di cose che devi sapere al riguardo!

1. Capire perché hai deciso di cambiare

Prima di prendere una decisione, dai uno sguardo dall’esterno. Perché la tua azienda sta considerando questa mossa? Quali problematiche dovrebbe risolvere?

Se non sai da dove iniziare, considera la possibilità di collaborare con un partner per l’implementazione della nuova piattaforma CRM.

2. Chiedi agli utenti

Analizza un elenco ponderato di feedback di diversi gruppi di utenti.

Cosa odiano del sistema attuale? Quali sono gli aspetti che invece apprezzano? Che cosa si aspettano dalla nuova piattaforma? Questo elenco può servire come punto di partenza nella redazione del documento dei requisiti richiesti per il nuovo sistema.

3. Pianifica in anticipo

Verifica con il tuo attuale fornitore di CRM la data esatta di fine contratto.

Pianifica l’implementazione del nuovo sistema da quel momento, procedendo all’indietro. Le migrazioni più piccole richiedono in genere poche settimane, ma altre possono impegnare fino a sei mesi o più. Non avere fretta! Se hai solo poche settimane restanti del tuo contratto attuale, considera di negoziare con il fornitore per vedere se è possibile estendere le licenze di alcuni mesi.

4. Esporta i tuoi dati

Alcuni fornitori di CRM sono disposti a fornire un’esportazione di database completa. Ciò rende molto più semplice importare le informazioni in un nuovo sistema. Alcuni mesi prima di cambiare sistema, chiedi un’esportazione di prova e chiedi al tuo nuovo partner CRM di dare un’occhiata ai risultati per vedere con cosa hai a che fare.

5. Rivedi le tue integrazioni

Mappa tutti i sistemi attualmente integrati con il tuo CRM. Quindi crea una mappa futura dei sistemi che desideri integrare con il nuovo CRM. Queste considerazioni sono importanti nel momento in cui si sceglie il nuovo sistema. Se non esistono integrazioni pronte per quello di cui hai bisogno, parla con un partner di sviluppo su come costruirle.

6. Fai le tue ricerche, esistono molti siti di recensioni per gli strumenti CRM

7. Considera di investire in servizi di Change Management

La maggior parte degli utenti si affida al CRM e lo usa pesantemente. Interrompere l’utilizzo da parte di questi utenti passando ad una nuova piattaforma (al di là che essi odino o amino il CRM) potrebbe causare diversi malumori e, se fatto male, potrebbe costare caro alla tua azienda. Se non hai esperti che ti aiutino nel gestire cambiamenti interni, trova qualcuno in grado di fornire questi servizi, potrebbe essere il tuo partner CRM come una figura esterna.

Passare da un CRM ad un altro non è un’impresa da poco. Se includi questi passaggi nel tuo processo decisionale, ridurrai il rischio di sprecare tempo e denaro in una mossa sbagliata.

Noi di OpenSymbol siamo in grado di guidarti attraverso ogni fase del processo fornendo la consulenza e il supporto di cui hai bisogno.

Contattaci e cominciamo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *