La storia di I-Dika: il CRM come forza motrice dei team sales e marketing

Case Studies, CRMLascia un commento

Case study I-Dika - OpenSymbol Blog

Ogni volta che possiamo raccontare il Customer Relationship Management attraverso storie di successo è sempre un piacere, poiché abbiamo l’opportunità di andare oltre il progetto in sè e chissà, magari riusciamo ad essere di ispirazione per qualcuno 🙂 Si tratta di un progetto, o meglio, di un vero e proprio gioco di squadra nato e sviluppato nel corso del 2017. Il focus del progetto delineato da parte di I-Dika quindi non si basava solo su una migliore gestione delle offerte ma soprattutto sul desiderio di instaurare sempre di più un rapporto virtuoso con i propri clienti. La voglia di partire dunque era tanta. Fin dai primi passi si poteva contare su un clima sereno, dato da continui scambi e da una comunicazione presente e costante tra Laura (Sales Consultant OpenSymbol), Rachele (Project Manager OpenSymbol) e Paolo (IT Manager in I-Dika e referente del progetto CRM). L’inizio del progetto è avvenuto … Continua a leggere…

GDPR: diamo i numeri

CRM, GDPRLascia un commento

GDPR-numeri

“It’s the final countdown” Ok, ok, gli Europe non parlavano di GDPR, ma possiamo prendere in prestito questa celebre citazione musicale: siamo giunti a questo fatidico 25 maggio. Sì, lo sappiamo, domani non ci sarà alcun finale apocalittico, questo ce l’ha confermato anche il nostro DPO. Ma è anche vero che, volenti o nolenti, ormai a questo GDPR dobbiamo essere preparati. Più dell’80% delle imprese in Europa e negli Stati Uniti non è preparato all’inizio operatività del Regolamento Europeo 2016/679 e una società su quattro non avrà completato il processo di compliance neanche entro la fine dell’anno. Questo è quanto emerso dal report di Capgemini “Seizing the GDPR Advantage: From mandate to high-value opportunity” E si sa, una mancata preparazione al GDPR comporta una mancata opportunità di business. La privacy diventa sempre più un argomento scottante, sensibile, ed i consumatori sono più propensi ad acquistare beni e servizi da aziende … Continua a leggere…

I 3 errori da non fare quando si implementa un CRM

CRMLascia un commento

errori-implementazione-CRM-OpenSymbol

Esistono vari approcci e metodologie diverse per gestire le implementazioni tecnologiche; molte aziende si rivolgono alla nostra consulenza dopo una implementazione CRM non proficua, per chiederci e capire che cosa è andato storto. Ecco i 3 errori da non fare mentre si valuta l’implementazione di un CRM. Sia chiaro: questi non sono gli unici, tuttavia, sono i più comuni e quelli che porteranno ad un insuccesso quasi garantito. Il CRM è una strategia di business, non solo la scelta di uno strumento. Ci sono vari tool e molte opzioni di sviluppo personalizzabili che possono essere implementati in una soluzione di CRM. L’efficacia dello sviluppo del sistema sarà direttamente correlata alla quantità di sforzi che sono stati profusi per adattarlo alle singole esigenze e relativi modelli di business. Se vi rivolgete ad un qualsiasi vendor per un CRM prima di aver compreso completamente le vostre esigenze, non sarete in grado di … Continua a leggere…

La Marketing Automation è il CRM dei marketers?

Marketing, Marketing AutomationLascia un commento

Marketing_CRM_marketers_OpenSymbol

Per capire meglio la Marketing Automation, analizziamo i traguardi fondamentali che il marketer moderno deve raggiungere: La Marketing Automation può aiutare chi si occupa di marketing a raggiungere tutti questi tre obiettivi. Vediamoli insieme uno ad uno: Che piaccia o no, molti marketer B2B credono che la loro missione principale sia solo generare lead. Questo non è vero: chi si occupa di marketing è in realtà responsabile della qualità dei lead nella pipeline. La cosa strana è che questo non importa a nessuno: tutti si preoccupano solo dei risultati. Il numero di lead generati è il modo con cui sales e top management misurano l’operato del marketing. Immaginiamo ora un dipartimento marketing che non deve più utilizzare la maggior parte di tempo e budget a disposizione per attività di lead generation, ma piuttosto per la loro qualifica, utilizzando programmi di scoring e nurturing. Per molti marketer questo deve essere uno … Continua a leggere…

A tu per tu con il DPO: l'intervista

GDPR, OpenSymbolLascia un commento

Intervista_DPO_OpenSymbol

Comprendere veramente il GDPR significa considerare tutte le parti in gioco, ascoltando e approfondendo i loro punti di vista. Spesso, negli articoli a tema GDPR abbiamo parlato di Interessati, di Titolari e di Responsabili del Trattamento, ma poche parole sono state spese per parlare della figura del DPO e della sua prospettiva sul Regolamento Europeo 2016/679. Per questo abbiamo pensato di fare una breve intervista a Enrico Parolin, DPO di OpenSymbol 🙂 La più grande sfida è trattare in sicurezza i dati personali degli Interessati rispettando i loro diritti. Di fatto non è nulla di nuovo, visto che si tratta di un elemento che era già presente nella legge 196/2003; il punto è che non è mai stato preso seriamente. Molte informative, tanti pop-up per la gestione dei cookies nei siti Internet, l’informativa breve per l’utilizzo di telecamere, ma non ci si è mai posti davanti la questione reale del … Continua a leggere…

Il cambiamento culturale del CRM

CRMLascia un commento

Cultural_Change_CRM

Le nuove tecnologie sono in grado di sconvolgere interi settori e modelli di business, poiché la trasformazione digitale costringe le organizzazioni a rivalutare il modo in cui si adattano e forniscono valore ai propri clienti. Un tema chiave che emerge quando si pensa alle conseguenze di questi cambiamenti è il passaggio, vissuto come un vero e proprio ostacolo, dalla fase product-focused a quella incentrata sul cliente, che inevitabilmente comporta un cambiamento di cultura aziendale. Cambiare il comportamento dei dipendenti è molto più difficile che riprogettare prodotti e servizi o implementare nuove tecnologie. Tuttavia, l’incapacità di considerare l’impatto dei cambiamenti organizzativi mina qualsiasi altro tipo di investimento. Il potenziale vantaggio del CRM, spesso sottovalutato, è quello di essere un strumento molto efficace per guidare il cambiamento organizzativo. Un sistema CRM flessibile, infatti, supporta e rinforza i comportamenti necessari per riuscire a raggiungere i propri obiettivi futuri. La cultura organizzativa è unica … Continua a leggere…

Prepararsi al GDPR (e farsi aiutare dal CRM) – La guida

CRM, GDPRLascia un commento

GDPR_guida_blog

Il 24 maggio 2016 il Parlamento Europeo e il Consiglio dell’Unione Europea hanno preso una decisione unanime: entra in vigore un nuovo insieme di regole per rafforzare i diritti fondamentali dei cittadini europei nell’era digitale. Questo è stato il primo passo mosso in termini “ufficiali” da parte del GDPR, il nuovo Regolamento sulla Protezione dei Dati Personali. Per molti la lettura del GDPR è piuttosto allarmante, per altri viene vista come un’occasione da sfruttare al meglio – Leggi l’articolo GDPR, quali benefici? È opportuno fare una premessa: il CRM è solo uno dei sistemi IT che elaborano ed elaboreranno i dati personali. Perciò, se sei un Titolare del Trattamento devi garantire che la protezione dei dati by design e by default sia applicata a tutti i tuoi sistemi IT. Ciò significa mettere in atto misure tecniche e organizzative adeguate. Prima e dopo il 25 maggio 2018 infatti, le aziende dovranno svolgere … Continua a leggere…

Il GDPR non ucciderà il marketing

GDPR, MarketingLascia un commento

Marketing GDPR - OpenSymbol

Partiamo con una buona notizia: il GDPR non determinerà la fine del marketing data-driven, cioè del marketing basato sui dati. Anzi, aiuterà le aziende ad essere più efficaci, visto che avranno sempre di più a che fare con persone che hanno acconsentito alla condivisione dei loro dati personali. La relazione di fiducia inizia nel momento in cui un individuo capisce perché sta dicendo sì alle “comunicazioni di natura promozionale” e soprattutto quali benefici potrà trarre da questo scambio di messaggi. Tuttavia, le nuove regole del GDPR limiteranno la quantità di dati che i marketer possono raccogliere sui cittadini europei, ora che gli Interessati hanno molto più controllo su quali (loro) dati possono entrare in possesso delle aziende. I marketer dovranno implementare nuovi processi e tecnologie quando lavorano con le informazioni dei clienti. Ecco alcuni aspetti chiave su cui riflettere: Secondo la maggior parte degli esperti di GDPR, la politica raccomandata … Continua a leggere…